Giovedì, 17 febbraio 2011
ore 20 Merano, Pavillon des Fleurs
Ensemble Ricreation d'Arcadia
Ayako Matsunaga, violino
Yukie Yamaguchi, violino
Takashi Kaketa, violoncello
Takashi Watanabe, clavicembalo & organo
Heinrich Ignaz Franz von Biber e i suoi contemporanei
Johann Heinrich Schmelzer: Die Fechtschule
(1623-1680)
Johann Caspar Kerll: Sonata in sol min. per 2 violini e B.c.
(1627-1693)
Heinrich Ignaz Franz von Biber: Sonata Violino solo Representativa (1669)
(1644-1704)
Heinrich Ignaz Franz von Biber: Partita 6 in re magg. (accordatura normale)
da: Harmonia Artificioso-Ariosa diversimodè accordata, VII Partiten à tre (Wiesentheid, 1696)
-----------------
Heinrich Ignaz Franz von Biber: Partita 2 in si min. (accordatura si-fa diesis-si-re)
da: Harmonia Artificioso-Ariosa, 1696
Johann Jacob Froberger: Fantasia sopra UT RE MI FA SOL LA (1649) per clavicembalo
(1616-1667)
Heinrich Ignaz Franz von Biber: Partita 1 in re min. (accordatura la-mi-la-re)
da: Harmonia Artificioso-Ariosa, 1696
Heinrich Ignaz Franz von Biber: Partita 3 in la magg. (accordatura la-mi-la-mi)
da: Harmonia Artificioso-Ariosa, 1696

Ricreation d’Arcadia nasce dall’idea dei suoi fondatori: quattro musicisti giapponesi che si esibiscono regolarmente in vari ensembles barocchi e orchestre in Giappone e in Europa. Nel 2001 Ricreation d’Arcadia inizia a suonare e a ricercare opere composte da differenti strumentazioni. L’ensemble ha un vasto repertorio, dal Capriccio Stravagante di Carlo Farina alle opere di Monteverdi, Haendel fino ad arrivare al primo Mozart. Nel 2003 Ricreation d’Arcadia si esibisce presso l’ “Handel Festival Japan” interpretando l’opera di Haendel Acis e Galatea diretta da Takashi Watanabe. Da allora l’ensemble lavora con lo scopo di interpretare l’enorme repertorio delle sonate a tre dal 1600 al 1800.
Ricreation d’Arcadia è vincitore del Premio Bonporti 2004 (presidente di giuria Gustav Leonhardt). Nella stessa edizione vince il premio speciale del pubblico e il premio per la registrazione ORF. Nel marzo 2005, i musicisti fondano l’ “Orchestra Ricreation d’Arcadia” che ha lo scopo di interpretare le opere musicali del periodo classico. Tra l’estate e l’autunno del 2005 l’ensemble si è esibito presso festivals internazionali tra l’Italia e la Slovenia, tra i quali: Accademia Filarmonica (Bologna), Associazione Filarmonica (Rovereto), Amici della Musica (Milano), Festival di Brežice (Slovenia), Festival Internazionale di Musica Antica (Urbino), Grandezze & Meraviglie (Modena), Trento Musicantica (Trento), Nuove Settimane di Musica Barocca (Brescia), Musica e Poesia a San Maurizio (Milano, 2006) e MITO festival 2007 (Milano) etc.. Tutti concerti hanno ottenuto uno straordinario successo.
Nel 2006 Ricreation d’Arcadia si è esibito con Gunar Letzbor presso il Mejiro Ba-rock music festival (Tokyo). Nel 2007 si è esibito presso i seguenti festivals in Austria: Internationale Barocktage Stift Melk, INNtöne festival, Schlosskonzerte Eckartsau, Konzertreihe FIORI MUSICALI in St. Florian.
I futuri progetti sono: l’integrale “Harmonia Artificiosa Ariosa” di H. I. F. Biber, l’op. 8 di P. A. Locatelli, le sonate a tre di A. Caldara, musica da camera di A. Veracini e N. Porpora, le sonate a tre di J-M. Leclair, le sonate a tre di Carl Philipp Emanuel Bach. Inoltre, alcuni concerti con Enrico Gatti in Giappone.